La scienza personificata 

 homepage   webmaster   chi siamo   contatto   site map   

1.12.2008 / 3.03.2015    



Scienza e tecnica da un altro punto di vista

Secoli fa era la chiesa che frenava la scienza. Oggi è la politica. Ciò che non si capisce o che non si riesce a capire, non deve esistere. Ciò che mi disturba molto nella scientifica odierna sono i valori di misura personificati.

Ma perché tutto questo?

È molto semplice da spiegare.

I politici odierni sono quasi tutti avvocati o laureati in economia o commercio. Di scienziato praticamente non ce ne sono. Pertanto il desiderio di capire tutto da parte di questi "non scienziati" porta alla deriva i termini tecnici e fisici.

Oggi si parla di cavalli, watt, newton, pascal ed altra robaccia che un vero scienziato non usa.




Iniziamo dal principio

Dapprima le vere e proprie dimensioni

Come è noto l'universo è composto da almeno 2 differenti sistemi tridimensionali.

a) Le 3 dimensioni tridimensionali (3D)

Lunghezza x larghezza x profondità -> m, m2, m3 o ft, ft2, ft3

Queste dimensioni si possono misurare meglio con la lunghezza. Per far tanto si può usare il metro, il pollice (inch), piede (feet), Yard e simili. La 1 dimensione è la lunghezza, la 2 dimensione è la larghezza (che insieme alla prima forma la superficie) e la 3 dimensione è l'altezza (che insieme alle 2 prime dimensioni forma lo spazio tridimensionale).


b) Le "altre" 3 dimensioni sono

Il percorso, la massa ed il tempo

Il percorso (che può essere la via, superficie o spazio) è "m" o "ft", e già qui inizia la confusione con "m" per la massa. Per questo motivo la massa non si dovrebbe definire con "m". La massa dovrebbe essere "kg" o "lb". Il tempo sempre "s". Se ora prendiamo il sistema delle 3 misure base:

- m o ft
- kg o lb
- s
allora abbiamo in mano tutta la fisica. "mkg/s" Non c'è bisogno d'altro.

Eccovi ora le dimensioni inventate dai politici

Il "Newton"

Il grottesco assoluto della fisica e nella matematica è il cosiddetto "Newton" (N). Ma non voglio dire il geniale scienziato di matematica ed ottica inglese, bensì la sua glorificazione politica come eterna misura nella fisica.

Ma pensate un po', talvolta con il Newton s'intende 9,83 kgm/s2 e talvolta è 9.78 kgm/s2. E questo lo chiamiamo calcolar esatto. Altri invece credono che il Newton sia 1 kg m/s2 ed ancora altri calcolano semplicemente 1 N = 10 kgm/s2 !! A parer mio il Newton, come unità di misura, è la dichiarazione di bancarotta della matematica e fisica.

Isaac Newton si sarà rigirato varie volte nella sua tomba quando dall'aldilà avrà appreso di come hanno violentato matematicamente il suo eccellente nome. Lui, il geniale matematico inglese, ha certamente meritato di più!

Bar

Ops! Qui non s'intende il codice a barre e neanche il Bar all'angolo, ma bensì la pressione. Tanti anni fa ad ogni stazione di servizio potevo gonfiare le gomme con kg/cm2. Oggi sul manometro c'è scritto "Bar". Qui un politico ha certamente bevuto troppo al Bar di fronte. 1 Bar dovrebbe essere 1,02 kg/cm2. OK, non fa male nel sistema metrico, ma si tratta lo stesso di un'idiozia.

Pascal

Qui si può ridere. 1 Pascal dovrebbe essere 1 Newton per metro quadro. Ma di quale Newton sopra citato non si sa. Allora 1 Pascal = circa 10 kg m2/s2.

Atm, Torr, Psi, Milibar ecc.

Un bel mazzetto di misure che nella natura reale non esistono, perché la pressione vera e propria è la forza che spinge su una superficie e non un nome qualsiasi. E ciò si dovrebbe indicare sempre con kg/cm2. Così si potrebbero effettuare sempre i calcoli in direttissima.

A questi nomi si aggiungono:
Galileo, Acre, Ar, barn, Township, g (gravitazione), Joule, kWh, Watt, Volt, CV, HP, Btu, Teaspoon e tanti altri.

Le mie conclusioni

Avete capito? Sarebbe molto più semplice calcolare sempre con "kg . m . s"! Naturalmente si potrebbero usare anche le misure inglesi ft, lb e inch. Un fisico o matematico capisce subito al volo quando si calcola solo con kg m/s. Ma non il politico. Quest'ultimo fa fatica a capire i numeri effettivi e veritieri. Lui poi esige dallo scienziato che questo si riempi la testa con delle idiozie acute, per poi credere di riuscire a capire come uno scienziato.

L'invenzione di misure "nominative" è un'invenzione politica che ostacolerà sempre la scienza e la tecnica.






Copyright © 2008.12 Pierluigi Peruzzi
site map   |   feedbacks