Riflessioni politiche

La vecchia politica e niente di nuovo

Nella politica odierna ci sono sempre troppi dinosauri. Sarebbe ora che questi si ritirino nelle case di riposo. Inoltre ci sono anche troppi vecchi guerrieri freddi fra di loro. L'intrighi, misteri e segreti ce l'hanno nel sangue. Ma purtroppo non hanno ancora percepito che la gioventù d'oggi è meglio informata di loro stessi, grazie ad internet e buone capacità di telecomunicazione.

Wikileak lo dimostra. La gioventù prende per il naso tutti questi vecchietti che si sentono oggi fottuti. Invece di ridere su se stessi vorrebbero imprigionare la gioventù........ no comment.

La politica mondiale è oggi un grande asilo infantile senza futuro. La democrazia diretta sarebbe l'unica cosa accettabile. Ma no, la più nuova invenzione per aggrapparsi al potere oggi la chiamano "democrazia rappresentativa". Essi vogliono ancora il potere infantile dei pochi, e non hanno ancora percepito che la gioventù d'oggi li ha già sorpassati con la loro sapienza.

La grande noia della "Sicurezza Nazionale"

La Sicurezza Nazionale è un prodotto di fantasia di politici paurosi che non hanno ancora capito (o non vogliono capirlo) che l'unica e valida Sicurezza Nazionale viene costituita dallo Stato di Diritto, ossia una costituzione democratica e giusta.

Ma che cosa vogliamo veramente dal nostro furbo politico?

  • Vogliamo che non inventi nuove leggi, per poi potersi profilare.
  • Vogliamo lavorare e produrre in santa pace.
  • Vogliamo che amministri bene la nostra democrazia e che non la fraintenda come il suo proprio regno.

  • Contenuto di questa cartella